Seleziona una pagina

Amati, odiati, rispettati, egocentrici… sono gli stilisti i veri protagonisti delle vetrine che ammiriamo per strada. E la loro affermazione, la loro gloria, viene spesso autocelebrata in vetrina utilizzando il logo stesso del brand come elemento principale del progetto.

Tanti sono i materiali e le forme in cui “la firma dello stilista” viene proposta in vetrina :

Ferragamo fa diventare il logo , con le sue lettere bianche, un elemento espositivo {gallery}ferra 1{/gallery}
Louis Vuitton preferisce concentrarsi sulle iniziali L e V che, come cornici riflettenti, fanno da sfondo ai capi esposti {gallery}lv{/gallery}
Marc Jacobs lo scompone nella moltitudine delle lettere che lo compongono illuminandole con l’utilizzo dei neon {gallery}mj{/gallery}

Pin It on Pinterest

Share This