da LabZeroCinque
Pubblicato 31 Gen 2020 | Blog

Benetton debutta al Pitti Bimbo

La 90esima edizione di Pitti Bimbo ha visto 137 brand tra nomi nuovi e rientri, ma soprattutto ha potuto vantare il debutto in Fortezza di United Colors of Benetton, che ha presentato la nuova collezione kids disegnata da Jean-Charles de Castelbajac: “65 Benetton Street”.

Benetton debutta al Pitti Bimbo ed abbiamo avuto l’onore di essere scelti come partner per il progetto, la realizzazione, l’allestimento e il montaggio dello stand.

Al 65 Benetton Street vivono i kids del mondo creato da Jean-Charles de Castelbajac per la prima sfilata di United Colors of Benetton a Pitti Bimbo. I giovani cittadini di Benetown vestono seguendo l’iconografia storica di Benetton, viaggiando immersi nel teatro scenografico dell’allestimento.

“È qui che vivono i kids del mondo creato da Jean-Charles de Castelbajac per la prima sfilata di United Colors of Benetton a Pitti Bimbo. Una strada di una città di oggi, perché la strada è il più grande museo d’arte contemporanea. E i giovani cittadini di Benetown vestono seguendo l’iconografia storica di Benetton – del colore e dello sportswear – con in più una identità forte, fatta di ironia e dolcezza, ma anche di cultura cittadina. Vivono il quotidiano, viaggiano veloci – su monopattini e skateboard- sono agili, creativi, curiosi. Ci tengono al loro pianeta e indossano capi tinti con colori atossici e naturali, piumini realizzati con materiali riciclati e fibre nobili. Amano lo street style e la street art: non a caso indossano capi mimetici, a stelle, a righe o impreziositi dai graffiti di Keith Haring”, spiega il gruppo veneto nel comunicato stampa.